Tempo di settimane bianche, giornate più lunghe per discese infinite. Lo sci alpino continua ad avere un fascino unico e sono sempre di più le persone che riempiono le piste con sci per provare un’esperienza che è ancora inimitabile. Purtroppo, però, continuano ad accadere incidenti in montagna, non solo sul fuoripista ma anche sulle piste battute. Le cause sono molteplici: da una parte il terreno non sempre al meglio, complici temperature in generale più alte della media, dall’altra una diffusa ignoranza delle regole base di comportamento in pista. Per questo motivo, l’AMSI Associazione Maestri di Sci Italiani, ha voluto sottolineare e porre l’attenzione su una regolamentazione per la sicurezza in pista valida per tutti, bambini e adulti, stabilendo un dodecalogo dello sciatore. Alcune di queste regole sono dei veri e propri consigli coscienziosi e di buon senso, altre sono importanti informazioni che è bene conoscere e tenere a mente. Ve le riportiamo qui, ognuna delle quali con un titolo che evidenzia l’argomento. Le 12 Regole dello Sciatore Rispetto per gli altri. Ogni sciatore deve comportarsi in modo da non mettere in pericolo la persona altrui o provocare danno. Padronanza della velocità. Ogni sciatore deve tenere una velocità e un comportamento adeguati alla propria capacità, nonché alle condizioni generali e del tempo. Scelta della direzione. Lo sciatore a monte il quale, per la posizione dominante, ha la possibilità di scelta del percorso, deve tenere una direzione che eviti il pericolo di collisione con lo sciatore a valle. Traiettorie. Bisogna prestare attenzione alle traiettorie degli sciatori in considerazione del tipo di sci utilizzato, telemark, carving o snowboard. Sorpasso. Il sorpasso può essere effettuato tanto a monte che a valle, sulla destra o sulla sinistra, ma sempre a una distanza tale da consentire le evoluzioni dello sciatore sorpassato. Spazio minimo per il sorpasso a bordo pista. È buona norma che lo sciatore non curvi sul bordo della pista, ma lasci sempre uno spazio sufficiente per agevolare il suo sorpasso. Attraversamento e incrocio. Lo sciatore che si immette su una pista o attraversa un terreno di esercitazione, deve assicurarsi, mediante controllo visivo a monte e a valle, di poterlo fare senza pericolo per sé e per gli altri. Lo stesso comportamento deve essere tenuto dopo ogni sosta. Sosta. Lo sciatore deve evitare di fermarsi, se non in caso di assoluta necessità, sulle piste e specie nei passaggi obbligati o senza visibilità. In caso di caduta lo sciatore deve sgombrare la pista il più presto possibile. Salita e discesa a piedi. Lo sciatore che risale la pista deve procedere soltanto ai bordi di essa ed è tenuto a evitare ciò in caso di cattiva visibilità. Lo stesso comportamento deve tenere lo sciatore che discende a piedi la pista. Rispetto della segnaletica. Tutti gli sciatori devono rispettare la segnaletica delle piste. In caso d’incidente. Chiunque deve prestarsi per il soccorso in caso di incidente. Identificazione. Chiunque sia coinvolto in un incidente o ne sia testimone è tenuto a dare le proprie generalità. Chiaro, no? Il nostro consiglio è quello di mantenere una velocità moderata, magari provando a fare più curve. Vi divertirete di più e, soprattutto, sarete più sicuri. In ultimo non sottovalutate mai l'oppotunità di iscrivervi ad uno Sci Club, avrete un'adeguata copertura assicurativa contro gli infortuni, elisoccorso gratuito e sopratutto una polizza di responsabilità civile che coprirà i danni fisici e materiali che eventualmente potrete cagionare a terzi: il tutto con un modestissimo importo che estenderà tali garazie a tutto l'anno !

 

Smart Search

Login Form

Articles Category

Newsflash

Tesseramento stagione 2024

   

Benvenuti ragazzi ! Inizia questa nuova avventura chiamata "stagione 2024" ! Come tutte le stagioni precedenti anche quest'anno siamo pronti per trascorrere insieme a voi bellissimi momenti di sport e divertimento. I principali tesseramenti per la stagione 2024 sono principalmente 2 ; il tesseramento BASE che non include alcuna copertura assicurativa  permette al Socio sostenitore di partecipare a tutte le attività del Cub e acquistare vestiario e attrezzature dedicate la tessera ha un costo di € 10. Il tesseramento CLUB che abbina il tesseramento base alla polizza assicurativa SCI SICURO che prevede una copertura/assicurazione infortuni e una copertura/assicurazione di responsabilità civile, il costo della tessera è di € 30. 

SCARICA IL MODULO DI ISCRIZIONE ALLO SCI CLUB ITALIA

PROSPETTO GARANZIE MASSIMALI  
ASSICURAZIONE INFORTUNI  
1. Capitale Caso Morte € 50.000,00 
2. Caso Grave Invalidità Permanente (franchigia relativa 50% - Tabella INAIL - per Invalidità del 75% liquidato il 100%) € 50.000,00
3. Indennità Giornaliera per Ricovero Ospedaliero (Per ricoveri avvenuti entro 48 ore dall'infortunio- massimo 15 giorni per evento) € 25,00
4 .Trasporto in Autoambulanza - Toboga fino al più vicino Pronto Soccorso € 500,00
5. Spese mediche di primo soccorso sostenute sul luogo dell'infortunio € 500,00
6. Spese mediche per acquisto di Apparecchi Ortopedici-Ginocchiere-Busti--Collari € 400,00
7. Spese mediche per visite specialistiche  € 400,00
8. Spese mediche ticket sanitari € 400,00
9. Spese mediche per trattamenti fisioterapici € 250,00
10. Accertamenti diagnostici effettuati privatamente € 250,00
ASSICURAZIONE RESPONSABILITA' CIVILE TERZI  
Franchigia € 100,00 €2.000000,00
ASSICURAZIONE ASSISTENZA 24 h su 24h  
a) Consulenza medica telefonica
b) Segnalazione di un medico specialista
c) Elisoccorso Italia/Europa €  3.000,00
d) Spese Sanitarie in Emergenza Europa €  3.000,00
e) Spese di ricerca  e salvataggio Italia/Europa €  1.000,00
f)  Trasporto/Rientro sanitario
g) Rientro dell’assicurato convalescente € 1.500,00
h) Accompagnamento figli minori
i) Autista a disposizione
l) Rientro della Salma
m) Rimborso delle lezioni non fruite (escluse quelle giornaliere) € 200,00
n) Rimborso dello skipass (esclusi i giornalieri) € 200,00
n) Rimborso Spese Legali € 1.000,00

Assicurazione sci obbligatoria, dal 01 gennaio 2022 salvo ulteriori rinvii, in applicazione del Decreto Legge n°40/2021. Con il Decreto Legislativo n°40/2001, in attuazione della Legge n°86/2019 (misure in materia di sicurezza nelle discipline sportive invernali) Art.30, dal 01 Gennaio 2022 l'assicurazione sci obbligatoria di RESPONSABILITA' CIVILE VERSO TERZI per gli sciatori scende in pista . La legge impone il possesso di una polizza, che copra la Responsabilità Civile per danni causati a terzi. In caso di violazione della norma è prevista una sanzione fino a € 150,00 e il ritiro dello skipass.

Who is Online

Abbiamo 52 ospiti e nessun utente online