PROWINTER 2019

Prowinter è a Bolzano zona fieristica da martedì 9 aprile a giovedi 11 aprile 2019. Prowinter è rental: Prowinter è l'unica piattaforma B2B in Italia specializzata per il rental di attrezzatura invernale ed estiva per gli sport in montagna. Prowinter è innovazione: dal 2016 organizza uno Startup Village per presentare giovani operatori pronti a lanciare le loro idee per il futuro degli sport di montagna. Prowinter è neve: Prowinter non è solo fiera ma anche un punto d'incontro che segna la fine della stagione invernale e fa da cornice a innumerevoli premiazioni di atleti di spicco internazionale, della Nazionale Italiana ma anche delle giovani promesse e i nuovi maestri di sci. L’appuntamento di Prowinter 2019, però, non è solo centrato sulla tematica del noleggio, poiché in fiera si presentano ogni anno più di 200 produttori e distributori per incontrare oltre 6.000 potenziali clienti da tutta Italia. L’evento fieristico offre tre giorni di incontri, occasioni di scambio e soprattutto una cornice di festa per chiudere in bellezza la stagione invernale. Inoltre, tramite lo Startup Village, sarà dedicato ampio spazio alle innovazioni che contraddistingueranno il futuro degli sport invernali e che premieranno imprese provenienti da tutta Europa. Infine, come ogni anno, Prowinter sarà l’occasione per esaminare la stagione sotto il profilo agonistico, accogliendo numerose premiazioni di atleti élite (che disputeranno i Campionati Mondiali nelle loro discipline) così come delle giovani promesse e, naturalmente, dei nuovi maestri di sci.    L’arco alpino rappresenta un terreno particolarmente fertile per tutto ciò che ruota attorno alle tecnologie invernali e di montagna. Creatività e spirito di innovazione sono i fattori chiave che hanno portato l’Alto Adige a distinguersi e a diventare una delle più importanti e conosciute destinazioni turistiche per gli appassionati di sport invernali e di montagna. Anche per le imprese e gli operatori del settore la regione è un importante punto di riferimento e tante aziende leader, soprattutto nell’ambito delle tecnologie di montagna, hanno sede in Alto Adige. I numeri dell’industria invernale in Alto Adige parlano da sé:

•    45 resort sciistici (un bel numero, considerando che la superficie complessiva dell’Alto Adige è di 7.400 chilometri quadrati)
•    1.180 km di piste, di cui il 90% è attrezzato con sistemi di innevamento artificiale
•    400 impianti a fune in grado di trasportare fino a mezzo milione di persone all’ora
•    2,3 milioni di turisti invernali e oltre 11 milioni di pernottamenti 
•    62 scuole di sci, 2.200 istruttori di sci (il 0,05% della popolazione) 

Prowinter si presenta come una piattaforma per l’osservazione e l’analisi del settore, ma soprattutto come un punto d’incontro che guarda allo sviluppo futuro del noleggio, invernale e sempre di più anche estivo.

ALESSANDRO MARRESE BUSHNELL

ALESSANDRO MARRESE – BUSHNELL

“Prowinter ci piace ed è importante esserci per un discorso di presenza e soprattutto di business. Di clienti ne sono passati tanti, a livello di ordini notiamo un aumento di quantità, sicuramente anche dovuto all’ottima stagione passata. In generale è un bella edizione, riparteciperemo assolutamente.”

Nicolò Besson - Besson

Nicolò Besson - Besson

"Prowinter è una vetrina piccola ma molto importante perché è l’unico evento di questo tipo in Italia. Serve a prendere i contatti per il futuro, è un punto di incontro per il settore. Lavoriamo con sci club, scuole sci, e bisogna esserci per farsi vedere e per far conoscere il nostro prodotto."

REMIGIO FELLET REICHMANN

REMIGIO FELLET – REICHMANN

“Prowinter è molto importante per noi perché è la fiera di chiusura della stagione invernale e degli sport sulla neve. Qui a Fiera Bolzano vengono tutti gli interessati degli noleggi e degli laboratori, quindi la fiera è molto valida per noi. Anche l’organizzazione a Bolzano è sempre ottima, c’è un ottima collaborazione.”

Donatella Suardi - SCOTT Italia

Donatella Suardi - SCOTT Italia

“In un mercato così dinamico le fiere dedicate al trade sono un appuntamento imperdibile e una vetrina a cui risulta difficile rinunciare. Il Gruppo SCOTT si presenta a Prowinter 2018 con tanta energia e vitalità. La nostra “mission” è quella di entrare in contatto con i dealer, creare sinergie e illustrare i nostri progetti dedicati al mondo rental. Questa è una grande opportunità e siamo certi che valorizzerà anche gli altri marchi del gruppo quali Dolomite, Bergamont Bicycles, Outodoor Research, Poivre Blanc e Powder Horn”, afferma Donatella Suardi, General Manager SCOTT Italia.

Anton Unterweger & Martha Anita Poletti - Montana

 Anton Unterweger & Martha Anita Poletti - Montana

Anton Unterweger, Responsabile commerciale di Montana technology for wintersports per l’Austria e l’Alto Adige afferma: "Prowinter è un‘opportunità eccezionale per curare i contatti con i nostri clienti in Alto Adige. In particolare questo rappresenta il momento ideale per incontrarsi a fine stagione, in cui i clienti hanno tempo di pensare anche ai temi per la prossima stagione", a completare il suo pensiero Martha Anita Poletti, CEO, Montana Sport International afferma: "Siamo molto contenti di questa edizione di Prowinter durante la quale abbiamo stretto molti rapporti con clienti italiani, che ancora erano in tempo per fare il budget per la prossima stagione".

Fabrizio Zotta - CMP

Fabrizio Zotta - CMP

"Siamo presenti a Prowinter da tre anni perché è l’unica vetrina nazionale che permette di presentare a un pubblico mirato le nostre proposte dedicate agli sci club e maestri. I contatti che riceviamo direttamente e gli appuntamenti che riusciamo a fissare preventivamente ci soddisfanno e per questo siamo molto contenti di partecipare.”

Alessio Meda - Gruppo Rossignol

Alessio Meda - Gruppo Rossignol

Il Direttore generale del Gruppo Rossignol, Alessio Meda, presente quest’anno anche con il reparto biciclette, afferma: “Prowinter è un punto d’incontro con i nostri client ed è fondamentale riuscire ad offrire un servizio per tutto l’arco dell’anno. Siamo sempre molto concentrati sul mondo neve, invece la montagna va vissuta anche d’estate. Prowinter raggruppa le aziende e facilita gli incontri, il pubblico si sta appassionando all’estivo e anche i negozianti stanno capendo che servono dei servizi anche durante l’estate”.